Continuando ad utilizzare questo sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie sul browser come descritto nella nostra cookie policy clicca LEGGI, a meno che non siano stati disattivati. È possibile modificare le impostazioni dei cookie nelle impostazioni del browser, ma parti del sito potrebbero non funzionare correttamente.


Grande partecipazione al casting del film di Siani a Pozzuoli. "Qui ci sono le potenzialità e le caratteristiche giuste"

casting

 

"Siamo liete del successo ottenuto dal casting realizzato da Alessandro Siani e dalla Run Comunicazione dei fratelli Cannavale, co-produttori del film. Crediamo che aver scelto Pozzuoli come ambientazione perfetta del loro film, avendo ritenuto che il territorio offrisse panorami mozzafiato e scorci naturali bellissimi, al di sopra di qualsiasi set cinematografico, sia una scelta vincente". A dichiararlo sono gli assessori del Comune di Pozzuoli Maria Teresa Moccia di Fraia (Cultura) e Fiorella Zabatta (Ambiente), all'indomani della selezione delle comparse per il film "San Valentino's Stories" che si girerà a Pozzuoli. Le riprese inizieranno la prossima settimana e sul set sarà presente lo stesso Siani, in qualità di produttore, insieme al regista ed ai protagonisti Gigi e Ross.

"Sappiamo di altre iniziative di questo tipo - hanno aggiunto le due esponenti dell'esecutivo guidato dal sindaco Vincenzo Figliolia - che, probabilmente sulla scorta di questo riuscito esperimento, si stanno sviluppando. Pozzuoli è lieta di ospitare tutti gli street casting e di rendersi ancora protagonista di set cinematografici. Riteniamo, infatti, che la città abbia bisogno anche di questo, in termini di visibilità e di indotto sul territorio, in quanto ha tutte le potenzialità e le caratteristiche per farlo, alla stregua di altre città europee che reggono la loro economia su questo settore".
 
 
Pozzuoli, 18 novembre 2017

 

Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

 

"Nessun rischio di eruzione imminente nei Campi Flegrei". A Pozzuoli i vertici nazionali di Protezione Civile e Ingv

 

Nei Campi Flegrei non ci sono segnali preoccupanti tali da elevare il livello di allerta per il rischio vulcanico. La situazione è costantemente monitorata dal punto di vista tecnico-scientifico con sistemi all'avanguardia, come le stazioni termiche all'infrarosso, le boe marine multiparametriche o i radar satellitari che catturano le eventuali deformazioni del suolo. La camera magmatica è situata sempre in profondità e non si sono registrati cambiamenti significativi. Quindi nessun rischio di eruzione imminente. Certo, occorre stare sempre in allerta ed essere preparati ad ogni evenienza, ma questo è normale su un'area vulcanica che vive da sempre il fenomeno del bradisismo...
Ecco quanto è emerso dalla riunione pubblica svoltasi ieri sera nella sede della Protezione Civile di Pozzuoli, con i vertici del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e dell'Ingv, richiesta dal sindaco Vincenzo Figliolia per fare definitivamente chiarezza sullo stato attuale del vulcano Campi Flegrei. Una stato che era stato messo più volte in discussione nei mesi scorsi da notizie e allarmi "mai visti prima". 
"Le affermazioni di qualche singolo ricercatore che vuole mettersi in mostra sono molto discutibili da un punto di vista etico ed è sconfortante e indecoroso che il lavoro di mille ricercatori dell'Ingv al servizio del Paese venga messo in discussione da affermazioni avventate sui media", ha detto il presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Carlo Doglioni, intervenuto a Pozzuoli assieme al Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli e al suo staff.
"Questi allarmi generano preoccupazione e apprensione su una popolazione di 600 mila abitanti, tanti quanti ve ne sono nella zona rossa flegrea - ha ribadito il sindaco Figliolia -. Abbiamo bisogno di questi incontri per spiegare dal vivo e costantemente ai cittadini cosa sta accadendo, per sapere dalle voci scientifiche ufficiali lo stato dei Campi Flegrei e dare garanzie alla nostra comunità". Ed è per questo che l'incontro si ripeterà ogni sei mesi, come assicurato dallo stesso Angelo Borrelli, con l'augurio che "ci siano sempre più cittadini che vi prendano parte".

 

Pozzuoli, 16 novembre 2017

 

Mauro Finocchito
Portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Reati ambientali: in azione la polizia municipale di Pozzuoli. Verbali e denunce

 

Su impulso del Sindaco Vincenzo Figliolia e dell’Assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta continua l’attività della Polizia Municipale di Pozzuoli finalizzata a reprimere i reati ambientali. Nelle ultime tre settimane sono stati elevati molti verbali nei confronti di chi ha dolosamente abbandonato rifiuti in diverse zone del territorio cittadino.
Gli illeciti amministrativi hanno riguardato, in particolar modo, il deposito di rifiuti mal differenziati e depositati al di fuori dell'orario stabilito per la raccolta: ciò ha determinato cumuli di rifiuti addossati in alcune strade e buste di rifiuti organici all’esterno dei fabbricati. Grazie al sistema di videosorveglianza del territorio e delle telecamere “discrete” installate dalla Polizia Municipale, inoltre, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria alcuni titolari di attività di vendita di prodotti ittici, che avevano abbandonato numerose cassette di polistirolo all’interno dell’area parcheggio ex Sofer, nonché nell’area antistante lo stazionamento bus di via Fasano, e sversato in modo illecito questi rifiuti organici che vanno smaltiti con una particolare procedura. Dei rifiuti speciali, non pericolosi, infine, sono stati abbandonati in via Brancati a Monterusciello e in via Reginelle; le pattuglie della Polizia Municipale dislocate sul territorio, grazie ad un’attività investigativa, sono riusciti a risalire ai colpevoli dell’atto abusivo: si tratta di due residenti del Comune di Giugliano.
“Il nostro territorio è purtroppo vittima troppo spesso di criminali che vengono da altre zone per abbandonare rifiuti di ogni genere - dichiara l'assessore Fiorella Zabatta -. Ci troviamo a dover sopperire con i nostri uomini, i nostri mezzi ed i fondi comunali alle malefatte di gente senza scrupoli. Bisogna considerare queste attività come illecite e chi le commette un criminale. L’ambiente in cui viviamo va tutelato e difeso. È per questo motivo che chiediamo alla cittadinanza vicinanza e collaborazione con l’amministrazione nella lotta ai reati ambientali”.

"Nell'ultima settimana - aggiunge il sindaco Vincenzo Figliolia - siamo intervenuti anche in alcune zone, come in via Vecchia Campana, via Cupa Cigliano o in una struttura abbandonata sul lago d'Averno, per rimuovere rifiuti di ogni sorta, dai materiali di risulta ai copertoni d'auto in disuso, sversati deliberatamente. L'attività della polizia municipale è importante perché diventa un deterrente e incide sul cambiamento delle cattive abitudini. Noi cerchiamo di controllare tutto il territorio a trecentosessanta gradi ma non è semplice. Inevitabilmente qualcosa sfugge. Ma non demordiamo, anzi stiamo tentando di acquistare altre telecamere per salvaguardare ancora di più il territorio e l'ambiente e rafforzare i controlli".

 

Pozzuoli, 15 novembre 2017

 

Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli

 

 

Pozzuoli, domani conferenza sullo stato di attività del vulcano Campi Flegrei. Ci sarà il Capo Dipartimento di Protezione Civile Angelo Borrelli

 

Domani, mercoledì 15 novembre 2017, alle ore 18:30, nella sede del Centro Operativo di Protezione Civile di Pozzuoli, in via Elio Vittorini a Monterusciello, ci sarà un incontro informativo sullo stato di attività dei Campi Flegrei alla presenza del Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli. L'incontro, richiesto dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia per chiarire definitivamente il reale stato di attività del vulcano Campi Flegrei, sarà aperto anche alla cittadinanza. Saranno presenti rappresentanti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Osservatorio Vesuviano, del Consiglio Nazionale delle Ricerche, della Regione Campania e i sindaci della "zona rossa" flegrea.
 
Pozzuoli, 14 novembre 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 

 

Tassa sui rifiuti (Tari): a Pozzuoli «la modalità di calcolo della parte variabile è regolare»

 
In riferimento alle notizie relative alla possibile irregolarità nella modalità di calcolo della TARI da parte di molti Comuni e alla recente risposta fornita dal Ministero dell'Economia e delle Finanze durante il "question time" all’interrogazione n. 5-10764 sulle modalità di calcolo della quota variabile della tariffa rifiuti (TARI), l'assessore al Bilancio del Comune di Pozzuoli Gian Luca Liguori rende noto che «la modalità di calcolo della parte variabile della TARI alla base della tassa richiesta in pagamento ai propri contribuenti è da sempre conforme alle specifiche chiarite in questi giorni».
 
Pozzuoli, 11 novembre 2017
 
Mauro Finocchito
portavoce del sindaco di Pozzuoli
 
 

Centro storico Pozzuoli: nei fine settimana in azione macchine idropulitrici

 

A partire da questo fine settimana le strade del centro storico di Pozzuoli avranno un intervento di pulizia straordinario. Piazza della Repubblica e dintorni, dopo le notti della movida, saranno percorse da una macchina idropulitrice che concentrerà la sua azione nei punti più sporchi, come in prossimità dei cestini dei rifiuti o nelle zone di maggiore affluenza. 
"Si tratta di un ulteriore atto di particolare attenzione da parte dell'amministrazione comunale verso il territorio - spiega l'assessore all'Ambiente Fiorella Zabatta -. Nel weekend, queste zone sono frequentate da un numero cospicuo di persone e, purtroppo, non mancano atti di inciviltà. È questo il motivo per cui le suddette strade necessitano di un intervento straordinario, che abbiamo inteso inserire stabilmente nella programmazione della pulizia del weekend. Tale iniziativa - aggiunge il vicesindaco Zabatta - segue quella di pochi giorni fa, nella quale è stato messo a disposizione dei cittadini puteolani, anche un numero Verde (333 1435437) per ricevere news, aggiornamenti e segnalare eventuali disguidi e problematiche concernenti le quattro casette dell'acqua presenti sul territorio. La volontà dell'amministrazione è quella di mantenere alto il livello di attenzione e dedizione per una città sempre più fruibile da parte dei cittadini puteolani e dei turisti, che gravitano numerosi nell'area considerata". 

 

Pozzuoli, 9 novembre 2017 

 

Mauro Finocchito 
portavoce del sindaco di Pozzuoli 

 

 

Ultimi Comunicati Stampa

Meteo ....

facebook-link

googleplus-link

youtube-link

rss-link

altare

Cattedrale di san Procolo

Rione Terra: orari di apertura e celebrazioni

   
Palazzo Toledo

Polo culturale Palazzo Toledo 

Via Pietro Ragnisco, 29 80078 POZZUOLI (NA) 

polofbPolo Culturale Palazzo Toledo

Pagina fb

logo-cs-m


 

racket